Riscrivere la propria storia alla luce del cancro. Ritracciare le fila della propria vita dopo che la malattia l'ha attraversata, rovesciando certezze, abitudini e legami. Riorganizzare la propria vita all'interno di una storia nuova, ridisegnando se stessi e riscoprendo il tempo...

Il gruppo aiuta, il cerchio diventa un fronte unico per affrontare il percorso di cura e scacciare paure, pensieri e retropensieri. Le donne del gruppo oncologico del Businco "Abbracciamo un sogno" raccontano e tirano le fila dell'esperienza con le psiconcologhe Caterina Visioli e Francesca Tintis nel corso del progetto “Quando l'incontro diventa cura: Gruppi di sostegno psiconcologico per pazienti oncologici e familiari”...

Pagine